campagna maximilian

Le medaglie dell’IWSC confermano i risultati di Decanter

Una vera e propria pioggia di medaglie quest’anno per i vini di Cantina di Soave iscritti all’ International Wine and Spirit Competition (IWSC), storico e prestigioso concorso internazionale con base a Londra, che è stato fondato nel 1969 dall’enologo Anton Massel.

In tutto 20 medaglie, anche in questo caso assegnate in base ai punteggi ottenuti dai vini durante rigorose degustazioni alla cieca.

«Questi premi – sottolinea il Direttore Generale di Cantina di Soave Bruno Trentini – riconfermano gli straordinari risultati ottenuti recentemente a Decanter, un altro concorso enologico di grande autorevolezza. Ancora una volta ci è stata riconosciuta una qualità a 360 gradi che attraversa la nostra produzione trasversalmente. Anche IWSC, infatti, ha premiato vini di denominazioni diverse, destinati a canali di vendita differenti: lo reputo davvero notevole».

Nello specifico, i giudici dell’IWSC hanno attribuito, solo per citare le più significative, la medaglia d’Oro all’ Amarone CADIS e il Silver Oustanding al Ripasso ROCCA SVEVA: gli stessi due vini che hanno ottenuto i massimi riconoscimenti anche all’interno del Concorso Decanter. Tra le 20 medaglie IWSC ne va sottolineata un’altra molto importante: il Silver Outstanding al Ripasso ROCCA ALATA.

2018-06-27T13:09:10+00:00