opere pubbliche cantina di soave
Soave, 6 novembre 2017

Cantina di Soave: oltre 7 milioni di euro in opere pubbliche

Procede l’ampliamento dello stabilimento principale di Cantina di Soave, che prevede la totale riorganizzazione di tutta la struttura, a partire dalla fase di conferimento fino all’imbottigliamento. Il nuovo impianto permetterà di realizzare circa 80 milioni di bottiglie, quasi il triplo di quelle prodotte attualmente. Ad oggi sono stati ultimati i lavori del nuovo magazzino meccanizzato, della nuova zona di carico-scarico merci, dei nuovi uffici logistica e della mensa.

È un lungo percorso, frutto di molteplici scelte strategiche che si sono susseguite negli anni, quello che ha condotto Cantina di Soave a concepire e quindi a realizzare questo ampliamento. Un percorso ricco di sfide e di scelte coraggiose che le ha permesso di diventare l’azienda che è oggi. Ed è doveroso considerare come questo ambizioso progetto sia tutt’altro che fine a se stesso, ma anzi abbracci tutto il territorio circostante con molte ricadute positive: si tratta di un grandissimo valore sociale. Sono infatti importanti anche gli investimenti in opere pubbliche, oltre 7 milioni di euro, di cui potrà beneficiare tutta la comunità e che interesseranno principalmente la viabilità e il verde.

L’ampliamento vedrà non solo un rinnovamento della struttura sotto il profilo tecnologico, ma anche un totale riassetto dei flussi generati dalla stessa attività produttiva. Attualmente l’accesso alla cantina avviene unicamente attraverso l’ingresso di Viale della Vittoria, che rappresenta il principale ingresso al centro urbano, con inevitabili ripercussioni sulla congestione delle vie di comunicazione.

Cantina di Soave ha fortemente voluto alleggerire l’accesso al paese, dirottando il traffico di mezzi pesanti sulla nuova circonvallazione SP37 Strada dei Ciliegi, contribuendo così a migliorare la qualità della vita di chi vive e frequenta abitualmente questa zona. L’intento è quello di modificare positivamente la percezione del paesaggio all’interno del paese, significative in tal senso sono anche le opere che riguardano il verde pubblico. La collocazione delle aree verdi e degli annessi parcheggi è stata infatti studiata al fine di riqualificare tutto il fronte est della Cantina, migliorando così l’impatto visivo di chi accede al centro urbano.

Verranno create inoltre delle superfici verdi, sia orizzontali che verticali, anche all’interno dello stabilimento stesso di Viale della Vittoria, le quali avranno il compito di influire positivamente sulla qualità dell’aria e dell’ambiente, riducendo la riverberazione dei raggi solari e intervenendo sul microclima.

Un’ulteriore dimostrazione di come Cantina di Soave sia attenta al proprio territorio e alla propria comunità.

2017-11-30T09:04:11+00:00 06/11/2017|_News|